Dire: GIOCHI. BINETTI: GRAVE GOVERNO SU MANCATE SANZIONI TRASGRESSORI

Roma, 23 lug. – “L’evasivita’ del governo sulla mancata applicazione delle sanzioni per chi viola le regole sul gioco d’azzardo e’ tanto grave quanto preoccupante. L’Europa chiede nuove norme su questo settore per contrastare la ludopatia, in Italia ce ne sono gia’ di vigenti, eppure il risultato e’ sempre la loro sistematica trasgressione. Ad essere insoddisfatti per la risposta del tutto evasiva dell’esecutivo non siamo soltanto noi, ma anche e soprattutto consumatori, specie quelle famiglie distrutte dal gioco d’azzardo patologico”. Lo dice la deputata dell’Udc Paola Binetti a proposito della risposta del governo alla sua interrogazione, cofirmata da Mario Sberna (Pi), illustrata durante il question time in commissione Finanze.

“Lo ricordiamo al governo: per i soggetti che nel corso di un triennio commettono tre violazioni, anche non continuative, e’ disposta- sottolinea Binetti- la revoca di qualunque autorizzazione o concessione amministrativa. In caso di utilizzo di slot machine o videolottery, il trasgressore e’ sospeso anche fino a tre mesi dall’elenco dei soggetti incaricati della raccolta delle giocate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *