Commissione 12-16 ottobre

XIV COMMISSIONE PERMANENTE

(POLITICHE DELL’UNIONE EUROPEA)

CONVOCAZIONI DAL 12 AL 16 OTTOBRE 2015

 

Martedì 13 ottobre 2015

 

Ore 14 SEDE CONSULTIVA
  Alle Commissioni VII e IX: Riforma della RAI e del servizio pubblico radiotelevisivo (esame C. 3272 Governo, approvato dal Senato – rel. Bonomo).
Al termine ATTI DELL’UNIONE EUROPEA
  Alla I Commissione:

Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un meccanismo di ricollocazione di crisi e modifica il regolamento (UE) n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013, che stabilisce i criteri e i meccanismi di determinazione dello Stato membro competente per l’esame di una domanda di protezione internazionale presentata in uno degli Stati membri da un cittadino di un paese terzo o da un apolide.

(COM(2015)450 final).

Proposta di Decisione del Consiglio che istituisce misure temporanee nel settore della protezione internazionale a beneficio dell’Italia, della Grecia e dell’Ungheria.

(COM(2015)451 final).

Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un elenco comune dell’UE di paesi di origine sicuri ai fini della direttiva 2013/32/UE del Parlamento europeo e del Consiglio recante procedure comuni ai fini del riconoscimento e della revoca della protezione internazionale, e che modifica la direttiva 2013/32/UE.

(COM(2015)452 final).

(esame congiunto – rel. Giuseppe Guerini).

  – Relazione annuale 2014 della Commissione europea in materia di sussidiarietà e proporzionalità (esame COM(2015)315 final – rel. Iacono).
  – Relazione annuale 2014 sui rapporti tra la Commissione europea e i Parlamenti nazionali (seguito esame COM(2015)316 final – rel. Tancredi).

 

 

Mercoledì 14 ottobre 2015

 

Ore 8.30 ATTI DELL’UNIONE EUROPEA
  Alla I Commissione:

Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un meccanismo di ricollocazione di crisi e modifica il regolamento (UE) n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013, che stabilisce i criteri e i meccanismi di determinazione dello Stato membro competente per l’esame di una domanda di protezione internazionale presentata in uno degli Stati membri da un cittadino di un paese terzo o da un apolide.

(COM(2015)450 final).

Proposta di Decisione del Consiglio che istituisce misure temporanee nel settore della protezione internazionale a beneficio dell’Italia, della Grecia e dell’Ungheria.

(COM(2015)451 final).

Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un elenco comune dell’UE di paesi di origine sicuri ai fini della direttiva 2013/32/UE del Parlamento europeo e del Consiglio recante procedure comuni ai fini del riconoscimento e della revoca della protezione internazionale, e che modifica la direttiva 2013/32/UE.

(COM(2015)452 final).

(seguito esame congiunto – rel. Giuseppe Guerini).

Ore 14 SEDE CONSULTIVA
  Alle Commissioni VII e IX: Riforma della RAI e del servizio pubblico radiotelevisivo (seguito esame C. 3272 Governo, approvato dal Senato – rel. Bonomo).
Al termine ATTI DEL GOVERNO
  – Schema di decreto legislativo recante modifiche del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, e del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58, in attuazione della direttiva 2014/59/UE che istituisce un quadro di risanamento e risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento e che modifica le direttive 82/891/CEE, 2001/24/CE, 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2005/56/CE, 2007/36/CE, 2011/35/UE, 2012/30/UE e 2013/36/UE e i regolamenti (UE) n. 1093/2010 e (UE) n. 648/2012 (esame atto n. 208 – rel. Camani).
  – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/59/UE che istituisce un quadro di risanamento e risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento e che modifica le direttive 82/891/CEE, 2001/24/CE, 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2005/56/CE, 2007/36/CE, 2011/35/UE, 2012/30/UE e 2013/36/UE e i regolamenti (UE) n. 1093/2010 e (UE) n. 648/2012 (esame atto n. 209 – rel. Camani).
Al termine UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI