Aula 3 giugno

434A SEDUTA PUBBLICA

Mercoledì 3 giugno 2015 – Ore 11,30

ORDINE DEL GIORNO

>1. Discussione sulle linee generali della proposta di legge:
VERINI e AMENDOLA: Ratifica ed esecuzione della Convenzione relativa all’assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell’Unione europea, fatta a Bruxelles il 29 maggio 2000, e delega al Governo per la sua attuazione nonché delega al Governo per la riforma del Libro XI del codice di procedura penale. Modifiche alle disposizioni in materia di estradizione per l’estero: termine per la consegna e durata massima delle misure coercitive. (C. 1460-A)

e degli abbinati progetti di legge: MARAZZITI; MIGLIORE ed altri; MIGLIORE ed altri; SCOTTO ed altri; D’INIZIATIVA DEL GOVERNO.
(C. 1332-1334-2440-2747-2813)
Relatori: FERRANTI, per la II Commissione; MARAZZITI, per la III Commissione.

>2. Discussione sulle linee generali della proposta di legge:
DISTASO ed altri: Istituzione del «Premio biennale di ricerca Giuseppe Di Vagno» e disposizioni per il potenziamento della biblioteca e dell’archivio storico della Fondazione Di Vagno, per la conservazione della memoria del deputato socialista assassinato il 25 settembre 1921 (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato). (C. 1092-B)
Relatore: DI LELLO.

>3. Discussione sulle linee generali delle mozioni Palese n. 1-00838, Matarrese ed altri n. 1-00800, Duranti ed altri n. 1-00863, Pastorelli ed altri n. 1-00864, Fauttilli ed altri n. 1-00865 e L’Abbate ed altri n. 1-00870 concernenti interventi urgenti in relazione all’emergenza fitosanitaria, causata dal batterio Xylella fastidiosa, che ha colpito gli alberi di ulivo in Puglia.

> (ore 16)

>4. Esame e votazione delle questioni pregiudiziali riferite al disegno di legge:
Conversione in legge del decreto-legge 21 maggio 2015, n. 65, recante disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR. (C. 3134)

>5. Seguito della discussione della proposta di legge:
VERINI e AMENDOLA: Ratifica ed esecuzione della Convenzione relativa all’assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell’Unione europea, fatta a Bruxelles il 29 maggio 2000, e delega al Governo per la sua attuazione nonché delega al Governo per la riforma del Libro XI del codice di procedura penale. Modifiche alle disposizioni in materia di estradizione per l’estero: termine per la consegna e durata massima delle misure coercitive. (C. 1460-A)

e degli abbinati progetti di legge: MARAZZITI; MIGLIORE ed altri; MIGLIORE ed altri; SCOTTO ed altri; D’INIZIATIVA DEL GOVERNO.
(C. 1332-1334-2440-2747-2813)
Relatori: FERRANTI, per la II Commissione; MARAZZITI, per la III Commissione.

>6. Seguito della discussione della proposta di legge:
BONAFEDE ed altri: Disposizioni in materia di azione di classe.
(C. 1335-A)

e dell’abbinata proposta di legge: GITTI ed altri. (C. 3017)
Relatore: BONAFEDE.

>7. Seguito della discussione delle mozioni Capelli, Piras, Vargiu ed altri n. 1-00697, Nicola Bianchi ed altri 1-00850, Nizzi ed altri n. 1-00851, Mura ed altri n. 1-00854, Piso ed altri n. 1-00855 e Rampelli ed altri n. 1-00858 e della risoluzione Pili, Saltamartini ed altri n. 6-00137 concernenti interventi a favore della Sardegna.

>8. Seguito della discussione della proposta di legge:
DISTASO ed altri: Istituzione del «Premio biennale di ricerca Giuseppe Di Vagno» e disposizioni per il potenziamento della biblioteca e dell’archivio storico della Fondazione Di Vagno, per la conservazione della memoria del deputato socialista assassinato il 25 settembre 1921 (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato). (C. 1092-B)
Relatore: DI LELLO.

>9. Seguito della discussione delle mozioni Palese n. 1-00838, Matarrese ed altri n. 1-00800, Duranti ed altri n. 1-00863, Pastorelli ed altri n. 1-00864, Fauttilli ed altri n. 1-00865 e L’Abbate ed altri n. 1-00870 concernenti interventi urgenti in relazione all’emergenza fitosanitaria, causata dal batterio Xylella fastidiosa, che ha colpito gli alberi di ulivo in Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *